domenica 3 febbraio 2013

La pasta frolla: una delle basi più semplici da preparare, si può realizzare a mano, nell'impastatrice, c'è chi la fa addirittura con la macchina del pane....
Il mezzo poco importa, a renderla buona sono gli ingredienti!

Vi riporto la ricetta di Luca Montersino, testata e collaudata in varie occasioni.

Ingredienti (per 2 kg circa di pasta frolla)

1 kg di farina 00
600 gr di burro
400 gr di zucchero a velo
160 gr di tuorli
1 bacca di vaniglia Bourbon
2 gr di sale
buccia di limone q.b.

Preparazione

Io la realizzo con la planetaria, in quanto mi permette di gestire grosse dosi che poi ripongo in freezer già porzionate....ebbene sì, crostate e frolle sempre pronte!

Lo stesso procedimento può comunque essere utilizzato a mano, nella macchina del pane...

Cominciare a far girare il burro a pezzetti con la farina, la buccia di limone, la vaniglia ed il sale. Questo procedimento si chiama "sabbiatura". Sarà completo quando il burro sarà ben amalgamato con la farina formando un composto granuloso.

Aggiungere quindi le uova e lo zucchero a velo, e continuare ad impastare fino a quando non si avrà la classica consistenza della pasta frolla. Occhio a non far andare troppo la planetaria o l'impasto si straccerà!

Far riposare in frigo il tutto, e al momento dell'utilizzo lavorarlo qualche secondo per renderlo di nuovo plastico.

Varie applicazioni....

Possiamo fare delle crostatine o una crostata: stendiamo quindi la pasta della dimensione desiderata e rivestire le formine (o la forma) precedentemente imburrate.

Riempire con marmellata dei gusti desiderati.

Con gli scarti si creano le "fettucce" da porre sopra le crostatine, o altrimenti con uno stampino si possono ricavare forme curiose!

Infornare a 180° per una ventina di minuti, o sino a quando comunque la superficie della pasta frolla non sarà dorata!

Ecco qui le nostre crostatine



E una bella crostata con marmellata di castagne:



Oppure una crostata cotta in bianco e farcita con crema pasticciera e frutta fresca...
In questo caso stendere la frolla nella teglia, bucherellarla, coprirla con carta stagnola e riempire il tutto con del sale grosso. Cuocere in forno a 180° per 20 minuti circa, poi togliere il tutto e lasciar freddare. Infine guarnire:




E con i resti, perchè non fare dei bei biscottini???




Tagged: , ,