venerdì 28 febbraio 2014

Il cheesecake è un dolce tipico della città di New York, che consiste in una base di biscotto, una crema da forno e una copertura a freddo.

Esistono anche varianti senza cottura, ma l'originale resta quello cotto in forno, che ora andiamo a preparare!

Ingredienti

Base

150 g burro
250 g biscotti Digestive (o biscotti secchi)
2 cucchiai di zucchero di canna

Crema da forno

2 uova intere
1 tuorlo
600 g di formaggio fresco spalmabile
1 bacca di vaniglia
20 g amido di mais
100 g zucchero semolato
100 g panna fresca
succo di mezzo limone

Copertura

Come detto esistono vari tipi di copertura, oggi vediamo quella "classica"

200 ml panna acida
1 bacca di vaniglia
2 cucchiai zucchero a velo

Preparazione

Base

Tritare i biscotti insieme allo zucchero di canna, riducendoli quasi in polvere.
Aggiungere il burro precedentemente fuso a microonde, amalgamare il tutto e poi stendere nella tortiera (dopo averla imburrata e infarinata, oppure coperta con carta da forno). Formare una vera e propria base, con anche i bordi.
Mettete poi in freezer per almeno mezz'ora, finchè sarà rassodata.

Crema da forno

Mettere in una terrina le uova (tuorlo e uova intere), aggiungere lo zucchero e lavorare con la frusta. Non è necessario montare, per cui si può tranquillamente fare a mano.
Aggiungete poi la polpa della vaniglia e il formaggio spalmabile, continuando ad amalgamare.
Infine aggiungere il succo di limone, l'amido di mais e per ultima la panna. Otterrete così un composto liscio e omogeneo.

Assemblaggio e cottura

A questo punto estraete la tortiera dal freezer e distribuite la crema sul fondo della torta, livellandola per bene.
Cuocete a forno ventilato 160° per 30 minuti, poi abbassate a 140° per altri 30 minuti circa. Lasciare quindi raffreddare il dolce a forno spento e poi sfornatelo.

Terminiamo il dolce

Mescolate la panna acida, la polpa di vaniglia e lo zucchero a velo. Distribuite questa glassa sulla torta fredda, e fate glassare in forno statico 180° per 5 minuti circa, giusto il tempo di far rassodare la glassa.

Il cheesecake è pronto da servire, dopo essersi freddato.






Tagged: