sabato 26 aprile 2014

Arriva il periodo delle fragole, valorizziamole con una bella ricetta fresca!

La torta giardino di fragole, una fantastica combinazione di mousse, gelée e pan di Spagna: una torta che si può tranquillamente conservare in freezer (dati i tempi di realizzazione non proprio brevi) e gustare dopo un pranzo, o per un pomeriggio fresco e gustoso!

Inoltre è una ricetta senza glutine, quindi adatta anche ai celiaci! Ovviamente si può realizzare anche con pan di Spagna tradizionale, ma qui vi proporrò l'originale, realizzata con pan di Spagna di riso.

Ingredienti

Gelée allo yogurt

500 g yogurt intero
140 g zucchero semolato
15 g colla di pesce
57,5 g destrosio (anticongelante, si può sostituire con zucchero semolato ma l'effetto non sarà precisamente lo stesso)
1 g acido citrico in polvere (potete usare il succo di limone)

Mousse alle fragole

250 g purea di fragole
10 g colla di pesce
250 g panna
125 g meringa italiana

Bagna al limoncello

75 g acqua
75 g zucchero liquido al 70%
15 g limoncello

Composizione del dolce

500 g di pan di Spagna di riso
gelatina neutra q.b.
200 g fragole

P.S. Tenete conto che le dosi non sono precisissime, è possibile che vi avanzi qualcosa. In tal caso non preoccupatevi, potete realizzare anche delle tortine, oppure delle mousse in coppa, oppure ancora due torte :D Come dicevo la torta può essere conservata in freezer, quindi non fatevi problemi di quantità!

Preparazione

Gélee allo yogurt

Scaldate al microonde una piccola parte di yogurt (non lo "roviniamo" tutto) per potervi sciogliere la colla di pesce. Unite poi zucchero semolato, destrosio e acido citrico. Unire infine il resto dello yogurt e mescolare il tutto con una frusta, ottenendo una crema omogenea.

Mousse alle fragole

Scaldiamo come prima una piccola parte di purea per sciogliervi dentro la colla di pesce; uniamo poi la restante parte di purea e infine, mescolando dall'alto verso il basso, la meringa italiana. Una volta terminata la meringa, sempre mescolando, uniamo la panna montata. Mi raccomando non montate troppo la panna, deve essere lucida!

Bagna al limoncello

Per fare la bagna ognuno ha i suoi metodi, più forte o meno forte sta al vostro gusto... fate vobis!

Assemblaggio del dolce

Prendete un quadro (o un cerchio, o ancora uno stampo in silicone se non avete quadri e cerchi) e adagiatevi sul fondo le fragole tagliate a rondelle con uno spessore di circa un centimetro.
Se usate un quadro/cerchio dovrete foderarlo con acetato o pellicola trasparente: questo dolce infatti si monta al contrario, quindi le fragole saranno la nostra faccia :)
Mettete il tutto nel congelatore.

Una volta congelate le fragole colate nello stampo uno strato di gelée allo yogurt in modo da coprire le fragole, e rimettete in congelatore a far indurire.

Indurita la gelée, tirate fuori e passate allo strato di mousse: questo dovrà essere più grosso della gelée, credetemi è gustosissima!

Infine coprite con il pan di Spagna bagnato con la bagna, poi nuovamente mousse e nuovamente pan di Spagna, rimettendo poi tutto in freezer a congelare. Congelato bene il tutto, togliete il quadro/cerchio e gelatinate la superficie, per renderla lucida.

Il dolce si conserva come detto tranquillamente in freezer. Unica accortezza tirarlo fuori una mezza giornata prima dell'utilizzo, passandolo in frigorifero (mi raccomando non direttamente dal freezer all'ambiente esterno!).

Buon giardino!


Con la mousse avanzata io ho realizzato delle coppette deliziose, eccole qui!










Tagged: ,