domenica 25 gennaio 2015

Avevo qualche limone, e siccome volevo provare un gusto diverso per i biscotti della prima colazione, ho recuperato la ricetta dei biscotti al limone di Luca Montersino.

Sono davvero buonissimi, il limone non è eccessivo ma si sente, come retrogusto, ed è piacevole, sia per gustarli così sia da intingere in una bevanda calda.

Ingredienti

300 g burro
175 g zucchero a velo
15 g miele
100 g uova
38 g fecola di patate
485 g farina 00 debole
50 g pasta di limone 
1 g sale
1 baccello di vaniglia

p.s. Per aumentare il sentore di limone ho omesso la vaniglia e aumentato leggermente la quantità della pasta di limone, mettendone 60 grammi. 

In una variante ho invece messo 165 g di zucchero a velo e 10 di zucchero semolato, utilizzato la margarina vegetale (senza grassi idrogenati) e l'amido di tapioca al posto della fecola di patate. Il risultato ottenuto è un biscotto un pochino più croccante, ma altrettanto gustoso.

Procedimento

Impastare inizialmente burro, zucchero e miele, montando il tutto. Unire poco alla volta le uova e, una volta incorporate bene, aggiungere la pasta di limone, la vaniglia e il sale.
Infine unire la farina setacciata con l'amido.

E' una frolla montata, quindi dovrete utilizzare un sac a poche oppure una sparabiscotti. Ungere la teglia con olio (lo preferisco al burro) e formare i biscotti. Cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti.

Sono davvero buonissimi, fidatevi!


Tagged: ,