lunedì 19 gennaio 2015

Per chi, come me, ama fare colazione, ecco una valida alternativa per potersi godere una brioche, senza rimpianti di allergie o di calorie...

Ingredienti

280 g farina integrale di farro
100 g farina integrale di grano tenero
180 g miele
60 g olio di riso
150 g latte di avena (potete anche usare latte di riso, di soia o vaccino se non avete intolleranze)
25 g lievito di birra
1 pizzico di sale
tuorlo d'uovo e panna per spennellare

Preparazione

Cominciate ad impastare la farina con il lievito e il miele. Aggiungere l'olio a filo e il latte poco per volta, facendo ben attenzione che, essendo una farina integrale, va idratata poco alla volta per non ritrovarsi un mappazzone.

Una volta ottenuto un bel panetto morbido, metterlo in una ciotola coperta da un canovaccio e lasciar lievitare a 30° finchè sarà raddoppiato di volume: se desiderate potete ridurre la quantità di lievito e prolungare la lievitazione, ma essendo farina integrale, e quindi povera di glutine, non potete ridurlo troppo o non lieviterà.

A questo punto prendere l'impasto e stenderlo con il mattarello, ricavando poi i classici triangoli da croissant. A piacere si possono farcire con marmellata o cioccolato, per poi avvolgerli e creare la brioche. Riporle su una teglia da forno per la seconda lievitazione.


Trascorsa circa un'ora, spennellate le brioches e cuocetele in forno a 180° per 20 minuti circa.
Lasciar raffreddare e.....buona colazione!



Tagged: , ,